Archivio » 2013 » gennaio Brescia e Provincia

Blog Wordpress Brescia e Provincia

Il Blog di n3w Italia è nato per CONDIVIDERE, insieme ai clienti e agli utenti, delle informazioni utili e delle curiosità che il Web offre alle imprese che vogliono sfruttare Internet come strumento di Web Marketing.

Archive for gennaio, 2013

Google Apps for Business: guida alle aziende

giovedì, gennaio 17th, 2013

Google Apps è una suite di produttività basata sulla cloud che aiuta a restare in contatto e a lavorare da qualsiasi luogo su qualunque dispositivo. Si tratta di un modo di collaborazione evoluto, molto potente e apprezzato da aziende, organizzazioni e liberi professionisti. Dal 7 dicembre 2012 non vi è più la versione “Standard” che era gratuita per i domini con meno di 10 account. Questa suite rimane comunque gratuita per i normali “consumer” che possono continuare a beneficiare di tutti i servizi Google con i propri account @gmail.com.

Google Apps for Business costa 4 euro al mese (o 40 euro all’anno) ed è composta dai seguenti servizi di base (espandibili installando su ogni dominio altre App gratuite o a pagamento da Google Apps Marketplace come accade quando vengono scaricate applicazione per tablet e smartphone):

Google Gmail
Con il servizio email di Google, oltre ad avere la possibilità di craere utenti illimitati, offre 25 GB di spazio di archiviazione, supporto offline, indirizzi email personalizzati @miodominio.ltd e molto altro.

Google Calendar
E’ un’applicazione che consente di schedulare il proprio calendario personale e aziendale, condividendolo, ricevendo promemoria e facilitando in questo modo l’organizzazione aziendale. (altro…)

Pinterest per il business aziendale: come fare marketing sfruttando le proprie immagini

mercoledì, gennaio 9th, 2013

Pinterest è un social network basato sulle immagini e sulla loro condivisione, il cui scopo è quello di connettere persone. Ogni utente può organizzare la propria pagina in board (lavagne virtuali) a cui è possibile dare nomi diversi creando una sorta di categorizzazione dei contenuti. Le immagini e i contenuti caricati nelle diverse board vengono chiamati Pin. Inserendo il pulsante “Pin it” su un sito web o direttamente nel bookmarks del browser, è possibile condividere ogni contenuto presente nelle pagine in cui si naviga semplicemente cliccando sul pulsante e scegliendo la board dove il Pin deve essere salvato.

Pinterest si può definire come la nuova moda della Rete, anche in Italia, dove dal secondo trimestre del 2012 anche i grandi brand italiani hanno fatto la loro comparsa. Nato del 2009, affermato negli Stati Uniti due anni fa ed esploso in Europa nel 2012, Pinterest ha dimostrato di non essere da meno rispetto agli altri social network, basti pensare che in pochissimo tempo è arrivato a superare Google+ in termini di utenza.

La scalata al successo di Pinterest ha catturato subito l’attenzione delle aziende che non potevano certo ignorare l’enorme bacino d’utenza in continua crescita che mette a disposizione e, grazie all’usabilità della piattaforma, sta diventando un canale promozionale sempre più appetibile. Visto il carattere prettamente visuale, questo social network è molto utilizzato da aziende che operano in settori dove l’immagine è centrale, dalla moda, alla fotografia, cinema, arte e design, fino ai marchi legati alla cosmetica. Un utilizzo originale del mezzo lo rende tuttavia un canale interessante anche per altri tipi di settori. Ma perché un’azienda dovrebbe utilizzare Pinterest per aumentare il proprio business? (altro…)