Blog Wordpress Brescia e Provincia

Il Blog di n3w Italia è nato per CONDIVIDERE, insieme ai clienti e agli utenti, delle informazioni utili e delle curiosità che il Web offre alle imprese che vogliono sfruttare Internet come strumento di Web Marketing.

Cosa le aziende NON devono fare su Twitter per aumentare il proprio business

Condividi su Facebook

Twitter è uno strumento di Social media sempre più usato dalle imprese che vogliono consolidare la propria immagine sul Web. I 140 caratteri a disposizione per ogni tweet non devono essere considerati una limitazione, ma…

Twitter è uno strumento di Social media sempre più usato dalle imprese che vogliono consolidare la propria immagine sul Web. I 140 caratteri a disposizione per ogni tweet non devono essere considerati una limitazione, ma il vincolo per trovare il modo vincente per comunicare con i propri followers. Negli ultimi tempi Twitter ha migliorato le sue funzioni e ha aggiunto diverse funzionalità di tipo business, collocandosi così insieme a Facebook tra i migliori strumenti di Web Marketing per le imprese.

Le aziende hanno quindi capito il valore dei tweet e ne hanno apprezzato la forte necessità di stabilire un codice di condotta chiaro, delle linee-guida su ciò che le imprese devono fare e cosa non devono fare su Twitter. Di seguito n3w Italia vi elenca le principali azioni che le imprese NON devono fare su Twitter se vogliono aumentare il proprio business.

Seguire Chiunque

Twitter funziona meglio come strumento di lavoro quando c’è un pubblico mirato. Se si seguono le persone semplicemente nella speranza di venire seguiti e aumentare il numero dei propri follower, non aiuterà il proprio business. Bisogna sforzarsi di seguire le persone che in qualche modo possono essere associate con il proprio profilo/azienda. E’ quindi importante in questo caso la qualità e non la quantità.

Profilo incompleto

E difficile che qualcuno segua un utente che ha un profilo incompleto o che fornisce informazioni fasulle. La maggior parte degli utenti Twitter amano essere associati ad imprese oneste e trasparenti. Bisogna assicurarsi di fornire tutte le informazioni pertinenti nel tuo profilo e ad astenersi dall’inserimento di troppi dettagli accurati.

Eccessivo Tweeting

Non bisonga inserire troppi tweet a distanze di tempo troppo breve o con tweets ripetitivi. Oltre ad essere fastidioso, è sinonimo di poca serietà.

Linguaggio offensivo

È necessario mantenere una propria dignità su Twitter e avere un linguaggio opportuno e non offensivo. Ciò infatti potrebbe portare danni alla propria attività. Quando si parla di aziende soprattutto, bisogna essere consapevoli di rispettare gli altri.

Elogio eccessivo

Anche se Twitter è un mezzo per promuovere il proprio business ed i propri prodotti, i tweet non devono essere usati come palese piazzole di vendita. Evitare un elogio eccessivo e adottare un approccio equilibrato.

Frequenza

Oltre a non eccedere con i tweets, è altrettanto importante fare in modo di tweettare abbastanza spesso. E’ un sottile “range di azione” ma è necessario assicurarsi un aggiornamento costante in modo da mantenere i propri seguaci interessati a seguirvi.

Tags: , ,

Inserisci un commento